Le Isole Fantastiche

Un progetto di Matteo Rubbi per AMACI

Eventi

07/04/2020

Grazie al generoso contributo dell’artista bergamasco Matteo Rubbi, AMACI – Associazione dei Musei di Arte Contemporanea Italiani invita tutti, bambini e adulti, a partecipare al progetto “Le Isole Fantastiche”.
Dopo aver guardato il video di Matteo Rubbi sulla pagina fb di AMACI, immaginate e disegnate la vostra isola fantastica! Tracciatene forma e confini, raffigurandone la morfologia, il clima e la biodiversità, e non dimenticate di darle un nome! Inviatela poi al canale Instagram @AMACI_musei o via mail all’indirizzo info@amaci.org in formato jpg. Tutte le vostre isole fantastiche saranno visibili sui canali dell’Associazione per formare insieme un grande arcipelago.
“Le Isole Fantastiche” è un progetto promosso da AMACI e ideato dai dipartimenti educativi dei musei associati nell’ambito della terza edizione dell’Educational Day. L’artista Matteo Rubbi dedica questa nuova versione del progetto, realizzata in collaborazione con l’Associazione Cherimus, alla città di Bergamo. Le immagini sono create utilizzando più di mille disegni di bambini e bambine, studenti e studentesse, che nel 2017 hanno partecipato ai laboratori dell’Educational Day in tutta Italia e sono pubblicati in un volume dal titolo omonimo edito da Silvana Editoriale nel 2018. Ecco qui l’elenco delle scuole che parteciparono alla terza edizione dell’Educational Day.
In questo difficile momento per le istituzioni italiane e per il suo pubblico, abbiamo più che mai bisogno di sentirci parte di quell’arcipelago che Matteo Rubbi aveva simbolicamente creato a partire dalle isole immaginate dai bambini e studenti di tutta Italia, per condividere un messaggio: malgrado le differenze e le acque che separano le isole le une dalle altre, insieme esse costituiscono un arcipelago che apre la strada a una possibilità di rapporto, di confronto, di dialogo e di vicinanza, di cui in questi giorni tutti sentiamo il bisogno.

#LeIsoleFantastiche #MatteoRubbi #museiAMACI #iorestoacasa

INSTAGRAM: @AMACI_musei
FACEBOOK: @AMACImusei24

Condivisioni 0

Photogallery