La macchina del parto è tornata al Ceppo

Museo dello Spedale del Ceppo

Eventi

28/10/2019

Dopo 106 anni è tornata a Pistoia la macchina del parto, un interessante strumento didattico risalente forse alla fine del XVIII secolo, che veniva utilizzato presso la Scuola medico-chirurgica del Ceppo per l’insegnamento delle manovre del parto. Della presenza di una macchina ostetrica al Ceppo si hanno notizie certe dai primi decenni dell’Ottocento.
Questo esemplare fu prestato nel 1913 dai Regi Spedali Riuniti su proposta dell’allora Direttore, il medico pistoiese Dario Lascialfare, al Direttore dello “Museo Storico” di Londra su esplicita richiesta dell’autorità londinese che, in visita al Ceppo, aveva visto e apprezzato lo strumento.
Nella documentazione degli Spedali Riuniti che si conserva presso l’Archivio di Stato di Pistoia è presente la delibera del Consiglio degli Spedali Riuniti del 3 luglio 1913 che approva il prestito per un’esposizione temporanea. La mostra londinese doveva inaugurare l’apertura di un Museo di Storia della Medicina. Questo museo fu effettivamente aperto a Londra in quell’anno su iniziativa Henry Salomon Wellcome (1853-1936) farmacista, filantropo e collezionista di oggetti sulla storia della medicina.
Con ogni probabilità le vicende legate allo scoppio della prima guerra mondiale hanno contribuito alla dimenticanza e alla mancata restituzione del manufatto, che è nel frattempo è confluito nella Wellcome Collection, la raccolta di oggetti di interesse medico e scientifico di Henry Wellcome, esposta presso il Museo della Scienza di Londra.
Dimenticato a Pistoia per molto tempo, il manufatto venne individuato a Londra nel 2009 dal medico anestesista Giancarlo Niccolai. Successivamente le ricerche sono state portate avanti dagli Amici del Ceppo e da vari studiosi pistoiesi, ed è stato possibile così reperire la documentazione del prestito.
In occasione dell’allestimento del Museo della Sanità nel 2015, primo nucleo dell’attuale Museo dello Spedale del Ceppo, sono stati presi i primi contatti con il Museo della Scienza.
Infine l’Amministrazione Comunale, su iniziativa del Consigliere Bojola, ne ha chiesto formalmente la restituzione.
Il 18 ottobre è tornata a Pistoia per trovare un’adeguata collocazione nel Museo dello Spedale, nella sezione dedicata alla Scuola Medica del Ceppo.

Condivisioni 0

Photogallery

Eventi correlati

04/09/2020 - 30/11/2020